lunedì 13 novembre 2017

I Colli dell'Oro

Una passeggiata molto carina da fare a Pescasseroli è quella sui Colli dell'Oro, due piccole collline poste sul versante ovest del nostro villaggio (i Colli dell'Oro sono quelli che danno il nome alla via di casa).
La camminata non è impegnativa e in pochi minuti si può raggiungere la vetta di uno dei due colli.
Ci sono due vie per salire sui colli dal paese (visto che quella storica, cioè la nostra, è stata chiusa dalla costruzione di alcune case).
Una strada passa vicino la canonica, sale al fontanile di Malafede da lì un sentierino sulla sinistra conduce alla vetta del colle più piccolo, dove su un enorme sasso sitrova una piccola statua raffigurante la Madonna Incoronata.
L'altro sentiero, che secondo noi è più bello, parte appena fuori dal paese, dalla rotonda che divide il traffico per andare agli impianti da sci. Arrivati alla rotonda, in direzione del viale Fausto Grassi, sulla destra c'è un percorso che entra nella pineta e dopo qualche zig-zag sbuca sui colli, dal lato del colle più alto, dalla cui cima si gode una splendida vista sul paese.


Pescasseroli
Pescasseroli
In passato i Colli dell'Oro erano seminati a grano che giunto a maturazione rendeva i colli di un bellissimo colore oro. Oggi non sono più coltivati e sono lasciati al pascolo, infatti ci si possono incontrare vacche, cavalli e pecore che brucano liberamente. La presenza di questi erbivori, oltre a fare in modo che il prato sia sempre curatissimo, tiene anche i Lupi molto vicini alla zona, i quali cercano di prendere di tanto in tanto una pecora, infatti l'ultimo attacco proprio alle nostre pecore risale alla scorsa settimana! Anche la flora è molto variegata, tutto intorno ci sono conifere: Pini, Larici e Abeti, mentre su tutti i colli, sparpagliati quà e là è possibile trovare: Noci, Peri e Meli selvaici, Prunus, Susine, Biancospini, Rose selvatiche e Aceri.

Frutti di Biancospino
Biancospino e Vacche Marchigiane

Durante la nostra passeggiata abbiamo visto molte vacche e ci siamo divertiti a fotogafarle tra i frutti rossi dei biancospini e in mezzo ai cardi sotto un Pero selvatico ormai ingiallito.

Vacche Marchigiane
Cardi, marchigiane e pero selvatico

Tornati sulla parte pianeggiante, un acero solitario aiuta un vecchio recinto a tenersi in piedi, mentre alle sue spalle il massiccio del Monte Marsicano con i suoi faggi colorati domina il panorama.

Acero
Acero Montano


Mentre poco lontano, un altro enorme Acero ha già cominciato a lasciare cadere le sue foglie, ricoprendo il prato con un morbido tappeto.

Acero
Acero con foglie a terra

Continuando la nostra passeggiata verso la piccola valle che piano piano declina verso Pescasseroli, un altro spettacolare Pero tutto colorato attrae la nostra attenzione ed incontrastato domina la scena.

Pero Selvatico
Pero Selvatico

Con tutti questi colori autunnali abbiamo provato ad immaginare la scena come un'acquerello e la foto che ne è venuta fuori è questa!

Pescasseroli
Pescasseroli a colori

Quello appena trascorso è stato veramente un bellissimo autunno, con splendide giornate di sole e dal clima dolce.
Noi abbiamo fatto molte altre passeggiate e appena possibile ve le racconteremo.






Nessun commento:

Posta un commento

Ci farebbe molto piacere ricevere un vostro commento; è facilissimo!

Se non avete un profilo tra quelli elencati, potete commentare in forma anonima e magari firmarvi alla fine col vostro nome, con la vostre iniziali oppure con uno pseudonimo. In questi casi, mandateci un messaggio per farci sapere chi siete, così possiamo rispondere :-)

Potete raccontare la vostra esperienza, oppure chiederci maggiori informazioni :-)

I Colli dell'Oro

Una  passeggiata  molto carina da fare a Pescasseroli  è quella sui  Colli dell'Oro , due piccole collline poste sul versante ovest del ...