Escursione a Macchiarvana di Pescasseroli

Escursione a Macchiarvana di Pescasseroli

DIFFICOLTA’: Escursionistico (Medio-Facile).

DISLIVELLO: 700 metri tra andata e ritorno.

LUNGHEZZA: circa 10 Km.

PARTENZA in AUTUNNO-INVERNO: ore 11:30 circa. – PARTENZA in ESTATE: ore 15:30 circa.

RIENTRO in AUTUNNO-INVERNO ore 15:30 circa. – RIENTRO in ESTATE ore 19:30 circa.

COSA PORTARE: Innanzitutto Scarpe da Trekking. Poi Pantaloni lunghi da escursione. Zaino comodo per portare: una borraccia d’acqua, oppure un thermos per una bevanda calda, felpa, giacca a vento, cappello e guanti caldi (nelle stagioni fresche). Infine macchina fotografica e binocolo.  Se abituati si possono portare anche i bastoncini da trekking.

INFORMAZIONI: Le escursioni possono essere prenotate almeno con un giorno di anticipo. Ma se ci pensate all’ultimo momento, provate lo stesso a chiamare. Se stiamo uscendo saremo lieti di portarvi con noi. Numero minimo di partecipanti 2. Tutte le escursioni sono curate da Guide Ambientali Escursionistiche. Iscritte all’Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE. Costo della passeggiata 15 euro a persona. Sconti per Famiglie. (escluso l’eventuale pranzo al sacco)

PRENOTAZIONI: Antonio 328 1868100 – Alessandra 347 0056327 – Whatsapp 324 7771811 – Email: percorsiselvaggi@gmail.com

Escursione a Macchiarvana di Pescasseroli partendo dalle Foche.

Questo splendido Percorso è uno dei meno frequentati del Parco. A condizione che si parta dalle Foche. Infatti per raggiungere l’imbocco del Sentiero occorre fare uno spostamento di circa 4 chilometri. L’Itinerario si snoda tra fitte Faggete e prati verdeggianti. Macchiarvana è una grande Radura di Montagna. Qui soprattutto in Estate diversi animali si trovano al pascolo. In particolar modo Cavalli e Vacche. Poi durante l’Inverno il luogo viene usato per svolgere lo Sci da Fondo. La località si trova difatti molto vicino al confine con il Lazio. Conseguentemente in Inverno è molto facile da raggiungere in auto e ciò favorisce la pratica dello Sci.  Questi Sentieri sono frequentati anche da molti Animali Selvaggi. Soprattutto da Lupi, Cinghiali, Volpi, Caprioli, Cervi e Orsi di Passaggio.

Torna su