Escursione al Santuario di Monte Tranquillo

Escursione al Santuario di Monte Tranquillo

DIFFICOLTA’: Escursionistico (Medio-Facile).

DISLIVELLO: 800 metri tra andata e ritorno.

LUNGHEZZA: circa 14 Km.

PARTENZA in AUTUNNO-INVERNO: ore 11:30 circa. – PARTENZA in ESTATE: ore 15:30 circa.

RIENTRO in AUTUNNO-INVERNO ore 15:30 circa. – RIENTRO in ESTATE ore 19:30 circa.

COSA PORTARE: Scarpe da trekking, pantaloni lunghi da escursione, zaino comodo per portare: una borraccia d’acqua, oppure un thermos per una bevanda calda, felpa, giacca a vento, cappello e guanti caldi (nelle stagioni fresche), macchina fotografica, binocolo e se abituati, bastoncini da trekking.

INFORMAZIONI: Le escursioni possono essere prenotate almeno con un giorno di anticipo; ma se ci pensate all’ultimo momento, provate lo stesso a chiamare, se stiamo uscendo saremo lieti di portarvi con noi. Numero minimo di partecipanti 2. Tutte le escursioni sono curate da Guide Ambientali Escursionistiche iscritte all’Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE. Costo della passeggiata 15 euro a persona. Sconti per Famiglie. (escluso l’eventuale pranzo al sacco)

PRENOTAZIONI: Antonio 328 1868100 – Alessandra 347 0056327 – Whatsapp 324 7771811 – Email: percorsiselvaggi@gmail.com

L’Escursione al Santuario di Monte Tranquillo è una bella Camminata tra Natura e Sacralità. Difatti il Percorso si snoda tra Faggete Secolari e Praterie di Montagna. Dopo aver Passeggiato per circa due ore, si arriva finalmente alla piccola Chiesa. Questo luogo è molto caro non solo agli abitanti di Pescasseroli, ma anche alle genti dei paesi vicini. Infatti in passato vi risiedeva stabilmente una Madonnina Nera. Vista l’assidua presenza in Montagna di Pastori, Boscaioli e Viandanti, il Santuario veniva frequentato come luogo di riposo e anche per pregare. Poi negli anni ottanta la piccola statuetta lignea fu rubata e da allora la copia è conservata nella Chiesa principale di Pescasseroli. 

La festa

 L’ultima Domenica di Luglio si festeggia questa Madonna. Al mattino presto, partendo a piedi dal paese, la statuetta parte per Santuario. Poi verso mezzogiorno si celebra la Messa. Appena terminata, tutte le persone che sono salite in Montagna si preparano per il pranzo. Vengono anche accesi dei piccoli fuochi per cucinare. In passato durante il pranzo si era soliti cantare le canzoni tradizionali dei luoghi. Terminato il pranzo, la Madonnina torna a Pescasseroli con una entusiasmante Processione.

Torna su